Concludiamo con l’ottava parte la sezione tecnica destinata alla “Revisione del motore Tm – KZ

Se ti sei perso le uscite precedenti questo è il link per poterle consultare.

115. Eseguire il montaggio del rotore di accensione, quindi posizionare la chiavetta o lunetta sk1277 sull’albero motore.
116. Inserire il rotore sull’albero fissandolo tramite il dado sk1418 e la relativa chiave di accensione sk87.
117. Passare adesso alla regolazione della fasatura di accensione andando ad installare lo strumento per il controllo fase sk84 e il comparatore sk725 sul foro candela.
118. Portare il pistone al punto morto superiore.
119. Tornare indietro ruotando l’albero motore nel senso opposto a quello di rotazione fino a far coincidere la linea di riferimento dello statore accensione con la linea di riferimento del rotore accensione.
120. Leggere sul comparatore il valore di settaggio dell’anticipo di accensione.

I valori di taratura sono in genere di 1.5mm prima del punto morto superiore, ma si arriva anche a valori più elevati.
Tenere presente che un anticipo elevato significa avere un motore che ha tiro in basso.

Ovviamente questo valore incide anche sulla carburazione.

121. Una volta posizionato lo statore nel punto desiderato si serrano le tre viti di fissaggio dello statore stesso.
122. Posizionare la bobina di accensione sulla relativa staffa facendo attenzione che il filo nero della bobina quello con “occhiellino” sia in contatto con il corpo metallico della bobina e che la calza di massa metta ben in contatto la parte metallica della bobina con il carter motore altrimenti la bobina si brucerà dopo pochi istanti di funzionamento.
123. Ricordarsi di innestare i due spinotti tra statore e rotore ed è anche buona regola mettere una piccola fascetta a strappo per evitare che con le vibrazioni si possano sfilare con conseguente perdita della gara.
124. Inserire l’olio nel cambio.

Occorre allentare la vite con testa incassata a brugola posizionata sul coperchio frizione sul lato sinistro in basso in prossimità del dado M6 di registro dell’asta cambio, infatti quella è la vite di livello olio.

125. Inserisce quindi l’olio dal tappo superiore tenendo il motore un po’ inclinato sul lato sinistro altrimenti l’olio va sulla parete destra del coperchio frizione e falsa la lettura del livello.
A seconda dei modelli di motore possono essere necessari dai 400cc ai 500 cc circa, ma questo è poco importante, infatti è bene, dopo aver messo circa 300cc attendere un attimo per poi portare il motore in piano e al momento che dal foro di livello si inizia a vedere la fuoriuscita dell’olio ottenendo in questo modo il livello corretto. Ovviamente si ripete la operazione varie volte fino al raggiungimento del risultato.

Come olio cambio il Motul Transoil sk979 è ottimo, per piloti ancora più esigenti è consigliato ELF 740 sk2064.

A questo punto possiamo posizionare il motore sul telaio, installare tutti i vari componenti necessari come carburatore, catena, cavallotti e via via tutto quanto per godersi la grande musica del due tempi !!!



abbiamo anche parlato di...