L’importanza dell’allenamento e la sua influenza sulle prestazioni in pista possono spesso essere sottovalutati.

Se trascorrete del tempo lontano dal circuito per prepararvi sull’aspetto fisico della vostra corsa, vedrete i conseguenti guadagni di prestazioni al di là di quello che ritenete possibile. Allenare l’aspetto del ”fitness” nel karting è spesso preso come una decisione più ”reazionaria” piuttosto che proattiva. E’ comprensibile perchè molti kartisti devono conciliare lo studio/lavoro con il karting e quindi il tempo che rimane è poco. Tuttavia, una piccola dedica di tempo renderà quelle giornate intense di gare come una passeggiata nel parco.

Spalle e parte superiore della schiena – Con questo esercizio non solo otterrete la giusta forza per guidare il kart e guidarlo bene sulle curve, ma vi aiuterà anche a sviluppare resistenza per far fronte a una maggiore aderenza. Aiuta a formare una solida base per la forza posturale, proteggere la colonna vertebrale e ridurre in modo significativo il rischio di lesioni da impatto.
Per coloro che cercano di entrare nel mondo del Karting è essenziale avere la spalla forte ed efficace.

Pressa a braccio alternato – Siediti sulla palla medica, con i piedi larghi. Prendete un peso in ogni mano ed eseguite una ripetizione di pesi alternata estendendo il braccio in alto oltre la spalla. Mantenete l’equilibrio!

Rear Row – Posizionare i piedi in una macchina dei pesi per le gambe e prendere anche una barra posizionadola al livello del torace. Spingi le gambe in modo che siano dritte e schiacciate attraverso la schiena, tirate la barra nel petto, trattenetevi e rilassatevi. Tieni la tua postura.

Alzate Da Terra (in combinazione con stacco da terra) – Mettersi in una posizione dritta, e con una presa ben stretta prendere un bilanciere e sollevarlo fino a quando non poggia sulla parte superiore della coscia. Da qui tirare il bilanciere verso l’alto fino a quando non è a livello con il mento, e poi rilasciare lentamente verso il basso.

Petto – Il petto non è così importante come alcuni degli altri gruppi muscolari per il karting. Ti darà più forza in alcuni aspetti della tua forma fisica di karting ma il tutto è irrilevante.

Da provare per principianti

Panca Piana – Prendere un bilanciere con una presa a larghezza della spalla, sdraiato a terra su una panca. Estendere le braccia completamente sopra il petto, controllare lentamente la barra verso il basso fino quasi a toccare il petto, quindi, dopo una leggera pausa, spingere indietro verso l’alto. Sollevare le gambe dal pavimento o allargare la presa per rendere più difficile il movimento.

Flessioni – Le flessioni sono ottime e si possono fare ovunque, ma provate a fare 3 diversi tipi di flessioni insieme uno dopo l’altro. Essi hanno una serie di varietà, come normale, largo, stretto, inclinato o con una palla medica.

Avambracci – questi sono essenziali in quanto sono i muscoli che ti permettono di afferrare al volante …

il tuo esercizio sarà effettuato in base alla quantità di karting che si fa, ma c’è un enorme vantaggio in questo allenamento in quanto ridurrà il tuo affaticamento!



abbiamo anche parlato di...