Tutte le innovazioni riguardanti il mondo delle quattro ruote al CES 2019.
Uno sguardo a quelle che potrebbero essere le meraviglie tecnologiche che ci toccheranno da vicino avvicinandoci sempre di più a quello che ritenevamo fosse solo futuro. Diamo uno sguardo a cosa ci aspetta…

La migliore tecnologia per auto da CES 2019

Mentre le tecnologie di consumo come le televisioni e le apparecchiature di gioco sono le stelle del CES, l’industria automobilistica mostra in modo impressionante il trasporto del futuro su base annuale e nel 2019 stiamo assistendo ad alcuni dei più ambiziosi progressi nel settore automobilistico.

Assistenti virtuali integrati, esperienze di realtà virtuale,  autoguida sono stati individuati al CES 2019, il che significa che il vostro pendolarismo al lavoro potrebbe essere molto più rilassante in pochi anni. Date un’occhiata ad alcune delle tecnologie automobilistiche più innovative del CES, tra cui:

  • Samsung Digital Cockpit

  • Esposizione di esperienze condivise Byton Shared Experience
  • Nissan invisibile a visibile
  • Campana Nexus
  • Audi Holoride
  • Hyundai Elevate

Tutta la tecnologia è intelligente al giorno d’oggi. Dai telefoni ai frigoriferi dai termometri alle TV, touchscreen e assistenti virtuali sono diventati parti comuni della tecnologia di tutti i giorni. 

Samsung Digital Cockpit

Alla conferenza stampa del CES 2019, Samsung ha annunciato il Digital Cockpit, un futuristico interno auto dotato di tutte le innovazioni che ci si aspettano dal gigante tecnologico. Il concept è dotato di Bixby, l’assistente virtuale di Samsung, che può fare di tutto dall’accensione dell’auto a regolare l’aria condizionata. Sarete anche in grado di avviare l’auto da casa con un altoparlante Galaxy Home.

Sarà possibile godere di un maxi display touchscreen in tutto il cruscotto, in modo che il passeggero ha il potere di controllare l’auto.  Il cruscotto è dotato di app come mappe e musica per rendere l’esperienza di guida molto più piacevole.

Forse la caratteristica più impressionante del Samsung Digital Cockpit, tuttavia, è il sistema di monitoraggio del conducente. Dotato di una fotocamera e apprendimento automatico, il sistema avvisa i conducenti quando non prestano attenzione o si addormentano. 

Byton ha rilasciato lo Shared Experience Display

Come smartphone, tablet e televisori 8K continuano a conquistare la nostra vita, la guida rimane ancora una delle poche attività che è meglio eseguire senza schermo. Ciò valeva fino a quando la startup cinese Byton ha rilasciato lo Shared Experience Display per la vostra auto. Con questo design innovativo, Byton sta effettivamente trasformando la vostra auto in una varietà di schermi per smartphone: uno sul volante e uno nella console centrale per un facile accesso a musica, telefono e altre applicazioni. Ogni schermo funziona con il display da 49 pollici sul cruscotto, che secondo loro è il più grande di un’auto di serie di sempre. Oltre a lavorare con ogni touchscreen, il display da 49 pollici funzionerà con il riconoscimento vocale e il controllo dei gesti, in modo da non dover togliere gli occhi dalla strada per troppo tempo.

Nissan invisibile a visibile

Non tutte le innovazioni tecnologiche annunciate al CES 2019 sono evidenti ad occhio nudo. I miglioramenti del software sono altrettanto importanti, in particolare quando si tratta di migliorare la tecnologia di autoguida. Fortunatamente, Nissan lo capisce, ed è per questo che hanno debuttato la loro tecnologia Invisible-to-Visible. La tecnologia Invisible-to-Visible (I2V) permette agli utenti di avere un quadro completo del loro ambiente di guida, anche quello che non si vede. Dai rami di alberi abbattuti a pochi isolati di distanza a un furgone che gira a U dietro l’angolo, sarete avvisati dei problemi sulla strada prima ancora che accadano. I2V può anche prevedere quando un posto auto sarà disponibile, quindi non dovrai mai più girare senza meta in un garage. Come per qualsiasi concetto, la tecnologia Invisible-to-Visible è probabilmente molto lontana dall’adozione standard. Tuttavia, bisogna ammettere che si tratta di un’idea piuttosto interessante. Ma quando usi parole come “meta-verso” nel tuo promo, è difficile credere che la tecnologia sia dietro l’angolo.

Bell Nexus

Bell Nexus annuncia un veicolo a propulsione ibrido-elettrica dotato di sei ventole rotanti che, beh, lo fanno volare. Bell ha messo in mostra la cabina di questo ambizioso veicolo l’anno scorso, creando un po’ di eccitazione per il potenziale delle auto volanti, o “air taxi”, come continuano ad insistere per essere chiamati. A differenza degli altri concept, il Bell Nexus ha sorprendentemente i piani più concreti per il futuro, considerato che Bell che insiste sul lancio in alcuni mercati importanti entro la “metà degli anni Venti”. Certo, questo è un obiettivo incredibilmente vago e difficile da raggiungere, ma comunque non meno vago di qualsiasi altra promessa al CES 2019.

Audi Holoride

Ti sei mai annoiato a morte nel retro dell’auto? Beh, allora Audi e Disney hanno trovato l’uso perfetto per la realtà virtuale che trasformerà il vostro prossimo viaggio in un videogioco su ruote: Holoride. La nuova società, di cui Audi ha una partecipazione di minoranza, mira a portare l’esperienza di realtà virtuale ai passeggeri delle auto. Basta mettere il visore e sarete trasportati in un’esperienza fantastica. Come ha detto un portavoce di Audi: “Se l’auto gira in un angolo stretto, il giocatore curva intorno a un’astronave contrapposta in realtà virtuale. Se l’Audi E-Tron accelera, la nave nell’esperienza fa lo stesso“. Questo è il tipo di realtà virtuale che stavamo aspettando! Non solo potrai giocare con un accessorio portatile, ma anche visitare il passato e vedere come sarebbe stata la guida nell’antica Roma, ad esempio. Ovviamente, l’uso standard di questa tecnologia è a chilometri di distanza, ma ehi, potrebbero aver capito la realtà virtuale.

Hyundai Elevate

Per anni ci è stato promesso di volare in auto attraverso stravaganti film di fantascienza e ambiziosi annunci di concept. Ma se avessimo pensato male? Dopo tutto, le auto non hanno bisogno di volare se possono camminare, giusto? Chi lo sa, ma questo è ciò che qualcuno alla Hyundai pensava avrebbe fatto un sacco di rumore al CES 2019, e non si sbagliavano. L’Hyundai Elevate è un veicolo a quattro zampe  che sembra uscito direttamente dai vostri incubi. L’auto, indubbiamente versatile, può attraversare praticamente qualsiasi terreno che si possa immaginare, rendendola perfetta per le missioni di ricerca e salvataggio e di aiuto umanitario. Certo, coloro che vengono salvati potrebbero temere che la Terra sia stata presa in mano dai robot, ma almeno saranno al sicuro.



abbiamo anche parlato di...